Single Blog Title

This is a single blog caption
Ururu Sarara Daikin R32

Climatizzatori e pompe di calore a R32 Daikin Industries: dieci milioni di unità vendute

Dieci milioni di unità vendute per la gamma climatizzatori e pompe di calore a R32 di Daikin Industries

Daikin Industries, Ltd, ha raggiunto il traguardo di dieci milioni di unità vendute per la propria gamma di climatizzatori e pompe di calore a R32, il nuovo refrigerante a basso GWP (Global Warmimg Potential).
Questo risultato riflette l’impegno dell’azienda nello sviluppo di prodotti in grado di coniugare la crescita del proprio business con un concreto contributo e rispetto nei confronti delle politiche ambientali. Negli ultimi anni, la sempre più allarmante problematica legata al riscaldamento globale ha reso ancora più urgente il passaggio a refrigeranti a ridotto impatto ambientale. Con questo obiettivo, Daikin ha analizzato e confrontato diversi refrigeranti di nuova generazione, arrivando alla conclusione che l’R32 sia la miglior soluzione per climatizzatori e pompe di calore destinati ad applicazioni residenziali e commerciali.

Daikin, già nel novembre 2012, è stata la prima azienda a lanciare sul mercato il sistema di climatizzazione Ururu Sarara a R32 e, in poco più di quattro anni, le vendite dei prodotti che sfruttano questo refrigerante di nuova generazione hanno raggiunto le dieci milioni di unità.
Daikin non ha limitato la diffusione di questo nuovo refrigerante al Giappone, bensì si è spesa affinché fosse conosciuto e introdotto nel mondo. Al fine di consentire anche ad altri produttori di realizzare macchine funzionanti a R32, a partire dal 2011 Daikin ha offerto a titolo gratuito, in particolare alle aziende residenti nei Paesi emergenti, la possibilità di accedere a 93 diversi brevetti relativi alla produzione e vendita di queste tipologie di apparecchiature. Tali brevetti, a partire da settembre 2015, sono stati resi disponibili in tutto il mondo.
Oltre a questo, Daikin ha fornito un supporto tecnico più specifico ad alcuni Paesi emergenti quali India e Thailandia.

A titolo di esempio, su richiesta del Governo Thailandese, l’azienda ha erogato una serie di corsi di formazione tecnica incentrati sulla corretta istallazione e manutenzione di climatizzatori utilizzanti l’R32 destinati ad un gruppo di produttori locali che hanno così potuto apprendere come gestire nel migliore dei modi il nuovo refrigerante. In questo modo, Daikin non si limita alla vendita e distribuzione dei suoi prodotti a R32, ma contribuisce con le proprie attività a favorirne la diffusione e accettazione, valorizzandone le potenzialità nella lotta al riscaldamento globale.
Attualmente in Giappone la totalità dei produttori commercializza climatizzatori a R32, creando di fatto un nuovo standard per questo settore. Così come in Giappone, anche in Thailandia e in India, le vendite di climatizzatori a R32 registrano tassi di crescita significativi contribuendo sin da ora e nel prossimo futuro alla riduzione delle emissioni di gas serra da parte di queste due grandi economie emergenti.

A marzo 2017 Daikin ha stimato in oltre 27 milioni le unità a R32 vendute nel mondo dai produttori in grado di offrire tale tecnologia. Tale diffusione corrisponde ad una riduzione del consumo di circa 47 milioni di tonnellate di CO2.
Il contributo di Daikin nei confronti delle problematiche ambientali si riassume nella policy “The Sooner, The Better, for the Future”. In qualità di produttore leader sia di sistemi di climatizzazione che di refrigeranti, Daikin si pone come obiettivo la riduzione del riscaldamento globale con un costante impegno nell’esplorare e studiare nuovi refrigeranti con ridotto GWP, promuovendo allo stesso tempo la loro diffusione a livello globale.

FONTE: ilgiornaledeltermoidraulico.it

Lascia un commento